Un calcio in culo ai bookmakers

Un calcio in culo ai bookmakers

Diceva Agatha Christie: «Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova». Ebbene, dopo essere stato il primo in Italia a sdoganare le iscrizioni tramite abbonamento, sarò il primo a cancellare ogni tipo di banner legato ai bookmakers dal mio sito.

Quelle che seguono, sono tre email ricevute dal sottoscritto da tre grandi operatori del settore, quelli che si vendono come i migliori bookmakers online. Ti prego di notare la chiarezza di quanto scritto, ci tengo a sottolineare come dopo queste email siano stati tutti eliminati istantaneamente dal mio sito.

Ovviamente per serietà ho cancellato tutti i riferimenti personali, dunque nelle immagini sottostanti non leggerai il nome del bookmakers e dei suoi referenti interni, fermo restando che sono in possesso delle copie originali di ognuna di queste missive.
Una mail è in inglese ma è molto semplice capirne il senso, dove parla di NGR si intende net gaming revenue, ossia utili netti di gioco, ovviamente sulle perdite.

Clicca sulle immagini per ingrandirle e leggerne il contenuto.

Un calcio in culo ai bookmakers
Un calcio in culo ai bookmakers

Un calcio in culo ai bookmakers
Un calcio in culo ai bookmakers

Un calcio in culo ai bookmakers
Un calcio in culo ai bookmakers

IO NON LAVORO PIU PER I BOOKMAKERS

Tutte queste email hanno solo rafforzato quello che gia sapevo, e cioè che sono un Tipster vincente che gestisce un servizio vincente. Personalmente ho preso atto del fatto che, legittimamente o meno, i bookmakers non gradiscono il mio operato. Ben venga! vuol semplicemente dire che stiamo lavorando alla grandissima, ma lo facciamo solo ed esclusivamente per i nostri lettori non per qualche euro di CPA e mai lo faremo per introiti sulle perdite (Revenue Share).

Sia ben chiaro, il mio non vuole essere in nessun modo un attacco agli operatori che credo facciano il loro lavoro, poi, che sia legittimo o meno, accettare solo giocatori perdenti questo lo deciderai tu stesso leggendo questo articolo.

Pochi giorni fa su AGIMEG è apparso un interessantissimo articolo, che ovviamente nessun sito di settore ha pensato di approfondire, proprio perchè tutti prendono soldi per sponsorizzare bookmakers che si comportano in modo sconsiderato. In Spagna Bet365 nella bufera per la chiusura di centinaia di conti, i giocatori vincevano troppo. aggiornato il 5 Marzo 2017 AGIMEG ha pensato bene di rimuovere quell’articolo, sicuramente qualche operatore avrà fatto pressione, ma nessuna paura, vi lascio il link dell’articolo originale su El Pais

Il problema è piu radicato di quanto si immagini, se il piu importante bookmakers operante in Europa, Italia compresa, che detiene circa l’80% del mercato online, si permette di fare cose del genere, vuol dire che la pratica è ormai consolidata.

Ma i ben informati sanno che è il segreto di pulcinella, chiunque abbia vinto piu di quello che permettono i software viene messo al bando usando come scudo il contratto, che ogni giocatore sottoscrive all’atto dell’iscrizione standard, il quale permette a Bet365 (e a tutti i bookamkers protetti da AAMS) di recedere dallo stesso, o chiudere un conto, a seguito di un giudizio interno insindacabile. Tradotto, scommetti per vincere ma se vinci ti chiudono il conto.

BANNER DELLE MIE BRAME

Ho navigato in rete per ore alla ricerca di un sito di pronostici che non proponesse banner, missione fallita, ne ho visitati esattamente 54 ed ognuno mette in bella evidenza la pubblicità, talvolta molto invasiva, del bookmakers di turno. Anche questo è legittimo, il gestore di un sito merita di coprire almeno le spese, e i banner sono una delle poche fonti di reddito per un webmaster, con questo non voglio dire che sia legittimo vendere un servizio sapendo che l’unico a guadagnarci sarà l’operatore però per certi verso lo posso comprendere.

Ho scoperto sulle mia pelle che i bookmakers eliminano chi non gli porta guadagni sicuri, vincere con le scommesse non è consentito in questo ambiente e dunque chi genera vincite reali viene sommessamente escluso. Dopo aver letto le mail a me indirizzate e l’articolo di AGIMEG credo non ci siano dubbi di interpretazione, se scommetti per vincere non sei il benvenuto.

UNA SOLUZIONE POSSIBILE

In nessun ambito della vita ho mai sputato nel piatto in cui mangiavo e mai avrei pensato di farlo, ma c’è un limite a tutto. Negli ultimi mesi, come immagino avrai notato, ho iniziato ad inserire le iscrizioni tramite abbonamento per dare un ulteriore opzione di registrazione ai lettori piu evoluti, questa pratica ha preso piede tanto da diventare la prima forma di iscrizione su bettingnews24, ciò vuol dire che le persone sono propense a pagare per un servizio che percepiscono come corretto e professionale.

Per farti capire in modo brutale la situazione, io vengo estromesso solo perchè mi sono permesso di lavorare seriamente ed in modo vincente, avessi avuto un piano per Revenue Share non avrei preso nemmeno un centesimo dai bookmakers e di conseguenza sarei stato corteggiato e ben voluto. La mia “furbizia” è stata solo quella di pretendere un piano per CPA e poi lavorare solo per i lettori, e grazie alle mie doti, trainare chi mi legge a guadagnare qualche euro extra con le scommesse.

Apro l’ennesima parentesi sulla materia, i piani per Revenue Share permettono al sito affiliante di guadagnare una percentuale (tra il 25% e il 45%) sulle perdite nette dei giocatori affiliati. Non avendo mai accettato questo tipo di metodi di affiliazione pensavo fosse implicito che, se un bookmakers voleva collaborare con me avrebbe accettato il rischio che io potessi guadagnare da loro dei soldi tramite CPA e allo stesso tempo far guadagnare soldi ai miei lettori. Nel mondo in cui vivo io, le aziende serie si accollano il rischio d’impresa, ma evidentemente nel mondo dei bookmakers il rischio non esiste e AAMS si guarda bene dall’intervenire.

PRECURSORE SEMPRE

Sono stato il primo in molte cose, l’Area VIP l’ho inventata per primo, ora la copiano cani e porci, sono tutt’ora l’unico che gestisce abbonamenti reali usando un colosso come Tinypass gli altri usano le donazioni, non è la stessa cosa.
La chat Live l’ho lanciata quando ancora Betfair era un .com, ma sopratutto, sono l’unico in Italia che mostra i bilanci statistici di ogni pronostico, dimostrando oltre ogni ragionevole dubbio la bontà del mio lavoro. Di cose ne ho fatte, e questo mondo lo conosco molto bene, ma non ho davvero piu voglia di sottostare a certe regole di mercato.

Da oggi se vorrai iscriverti o rinnovare l’abbonamento avrai un unica opzione, abbonamento mensile, semestrale o annuale e se tra un anno non ci saranno soldi per gestire bettingnews24 in piena autonomia lo chiuderò, ma di certo non mi piegherò a certe politiche. Chi ha un abbonamento attivo non ha nulla di che preoccuparsi, la sua sottoscrizione terminerà alla naturale data di scadenza, non sono qua a chiedere soldi, sò che ognuno di voi pensa prima di tutto al suo orticello, ma io sono diverso, io guardo oltre e lo faccio per il bene comune. Che ci crediate o meno.

Non mi è mai piaciuto essere categorico, sò che la fuori ci sono operatori che meritano grande rispetto. Betfair.com nella versione exchange, Piannacle Sport, PlanetWin365, questi sono giganti che meritano considerazione, ma che purtroppo, per le assurde regola AAMS, non mi permettono di proporre i loro banner su bettingnews24.com

Se in futuro ci sarà un offerta realmente profittevole per bettingnews24 e per i suoi tanti lettori la prenderò in seria considerazione, ma dovrà essere un bookmakers veramente disposto a prendersi i rischi del mestiere come se li prendono betfair.com, Pinnacle e in parte PlanetWin365.

Proprio perchè ho sempre guardato oltre ho deciso che dal 1 Dicembre 2016 chi farà un abbonamento avrà accesso sia a bettingnews24.com dove proponiamo singole valuebet che a pronosticivincenticalcio.com dove proponiamo raddoppi, multiple e listoni. 

Sono sicuro che chi ha un cervello pensate capirà l’importanza di questo mio passo che sicuramente mi metterà in una posizione molto difficile, ma poco mi interessa, io sono qua da 3 anni solo per far guadagnare soldi ai miei lettori. Troppo comodo dettare le regole e approfittarsi di chi, a tutti gli effetti, ti ha reso quel che sei.

Nel mio piccolo ho fatto un passo decisivo, tu sei pronto a svoltare definitivamente, o sei una delle tante pecore del gregge? Poi non dire che non ti avevo avvertito!

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbero interessarti anche:

Bonus scommesse che non regalano nulla

Affidabilità bookmakers

Condividi sempre le informazioni

Metti al corrente i tuoi amici di queste cose, non mettere la testa sotto la sabbia, prima o poi dovrai aprire gli occhi, è meglio prima che poi. Grazie

Risultati Vincenti on FacebookRisultati Vincenti on GoogleRisultati Vincenti on Twitter
Risultati Vincenti

Mi chiamo Stefano, gestisco questo sito con passione dal 1 Gennaio 2014. La mia missione è quella di aiutarti a diventare autonomo imparando a scommettere in modo professionale e consapevole. Mi leggerai spesso su bettingnews24 nelle vesti di autore e fondatore.


37 COMMENTI

  1. Beh, che dire? Sei sempre stato il primo a fare tante cose, l’essere copiato in certe cose era una cosa molto prevedibile, così come è altrettanto prevedibile che nessuno però offrira lo stesso tipo di servizio tuo. Copiano la forma, ma la sostanza rimane che alla fine tu fai guadagnare chi ti segue. Io ti seguo quasi dall inizio, quando ti ho seguito alla lettera, non mi sono mai pentito, solo quando giocavo per cavoli miei, perdevo soldi. Per me rimane il fatto che siccome scommettere è e deve essere un divertimento, con te questo divertimento almeno non ti fa perdere soldi, anzi, a lungo termine si guadagna pure qualcosa, il che certa gente non lo capisce. Chiudere un anno anche con 500€ di guadagno netto, puo sembrare poco, magari non ti risolve i problemi finanziari, ma solo uno che non ha idea di quanti soldi perde all anno scommettendo, può dire che questa cifra non è importante. Se invece uno fa due conti e vede che ogni anno perde 2000-3000€, ecco che allora quei 500€ cominciano a sembrare bei soldoni. Comunque sia, per quanto duri bettingnews24, io ne sarò più che grato e farò la mia parte quando mi sarà richiesto. Poi se anche questo dovrà finire un giorni, pazienza. È stata un esperienza seguire i tuoi pronostici, leggere i tuoi articoli, soffrire, bestemmiare e gioire specialmente nei Live, dove mi sono divertito un mondo. Chi non capisce, non merita. Grazie di tutto. Forza Stefano.
    Un lettore vincente ti saluta 🙂 (Dalla Thainlandia, in questo momento!)

  2. Ciao Stefano,

    anche noi abbiamo avuto lo stesso problema, come raccontiamo sulla storia del nostro sito.
    Avevamo un accordo con un book con il quale guadagnavamo una % sul giocato (e non sulla perdita) degli utenti iscritti tramite di noi, ma quando abbiamo iniziato a vincere troppo ci hanno tagliati fuori e hanno iniziato a chiudere i conti dei nostri giocatori. Una vergogna!

    Ecco perchè il nostro nemico numero 1 sono i bookmakers!
    Sul nostro sito non trovi nessun banner verso di loro, anzi. Più possiamo fargli perdere soldi meglio è.

    Ed è gravissimo quanto successo in Spagna su una piattaforma come Bet365 che è la numero 1 al mondo.
    Siamo seriamente preoccupati per i nostri conti italiani e per quelli dei nostri clienti, che potrebbero da un momento all’altro vedersi chiudere tutto.

    Solidarietà amici.. purtroppo noi giocatori vincenti siamo mal visti dai book!

  3. Che botta nei denti ecco spiegato il motivo per il quale mi hanno abbassato il limite di scommessa proprio pochi giorni fa maledetti ma lo stato cosa fa a riguardo? chi ci tutela?

  4. Anche io ho avuto brutte esperienze con alcuni books sopratutto con uno che mi ha chiuso il conto dopo aver vinto 2 multiple in una settimana. Ora capisco il perchè di tante cose. Grazie per l’articolo che nel mio piccolo cercherò di condividere con piu persone possibile.

  5. Io gioco solo su siti .it e non gioco sistemi tipo SecureBet o robe del genere, gioco solo schedine con Fissi/Gol/Over. mi hanno bloccato l’account perchè vinci troppo, mi sono quindi chiesto possono farlo? avviene spesso? avviene con tipi di giocate particolari? Un giocatore che scommette in maniera classica senza sistemi rischia queste sanzioni?

  6. Caro Stefano non c’è nulla da aggiungere ….vero è che un’ impresa ricerca il profitto , ma dovrebbe essere nel rispetto della correttezza e accettando il rischio d’impresa…. Invece tutto questo è scandaloso. Purtroppo troveranno sempre pecore….il pascolo ne è pieno zeppo. Continuo a seguirti …come sempre

  7. per me il problema non sono i bookmakers ma la gente che continua a scommettere con loro quando sui .com ci sono quote migliori e tipo su betfair.com i conti non li chiudono se vinci

    • Ciao Enzolino,
      diciamo che alcuni .com sono meglio dei nostri .it ma non pensare si discostino molto dalla nostra realtà tant’è che una delle mail di questo articolo è stata inviata da un famoso .com
      Hai pienamente ragione quando parli di betfair.com peccato che AAMS abbia oscurato il .com per dare via libera a betfair.it con liquidità nazionale e opzioni di giocata a dir poco ridicole.

  8. Era ora che qualcuno scoperchiasse il vaso di Pandora….
    Le politiche dei grandi bookmakers sono ridicole, mi potrei aspettare di ricevere limitazioni sul conto gioco da un piccolo operatore con un limitato giro di affari, ma la realta’ e’ un’altra: ricevere un blocco da parte di BET365 o WILLIAM HILL e’ a dir poco SCANDALOSO
    Vorrei tanto vedere (e cito i miei casi solamente) quanto danno abbiano arrecato ai guadagni di suddetti operatori le mie vincite:
    4.000€ su BET365 (scommettendo anche multiple da 100€ e singole da 500€)
    2.500€ su WILLIAM HILL (come sopra)
    Il lavoro del “banco” prevede un vantaggio matematico CERTO, che come e’ noto, si materializza sul lungo periodo.
    Per fare un esempio pratico e’ come se una compagnia di assicurazioni sulla vita, non ti faccia piu di assicurare contro la morte, perche’ ci siano state troppi decessi.
    FUCK FUCK FUCK

  9. Ah dimenticavo, vorrei proprio mi facessero vedere, chi c’e’ dietro alla maggior parte dei siti di pronostici online in Italia.
    Siti che se seguiti portano alla bancarotta assicurata….
    Forza BettingNews24! Avete fatto una scelta coraggiosa e controcorrente, sono sicuro che verrete premiati!

  10. Vi leggo da circa 2 anni e vi ho sempre rispettato e seguito perchè sono sicuro siate i migliori su piazza però questa volta sono in disaccordo- spiego: secondo me avreste dovuto mantenere i bookmakers come fonte di iscrizione che ci permettevano l’iscrizione praticamente gratis

    • Ciao Andrea, forse non hai letto quello che c’è scritto nelle mail pubblicate, di che bookmakers stai parlando?
      Quali books avremmo dovuto tenere? quelli che ci offrono provvigioni per Revenue Share?
      Dunque avresti preferito iscriverti “gratis” fregandotene ovviamente di noi, cosi è comoda, noi lavoriamo creiamo vincite e in piu dovremmo farlo gratis per permettere a te di non spendere nemmeno un euro, L’alternativa sarebbe stata quella di andare avanti con i bookmakers e farvi perdere soldi.
      E’ questa la realtà se ti è sfuggita. Ciao

  11. Mi sono iscritto tramite bookmaker (wh) qualche settimana fa e dopo un 6/7 vincite consecutive il sito era inaccessibile. Da allora ho prelevato i soldi dal conto e gioco di persona (per il momento da pw365). Colgo l’occasione per ringraziare Stefano, che mi ha aperto gli occhi riguardo le scommesse: il budget, lo stake, il non giocare troppo.
    Riguardo il blocco dell’account è perfettamente legale perché quando sottoscrivi il contratto ci sono un paio di righe dove c’è scritto che loro possono bloccarti l’account in qualsiasi momento, a loro giudizio.

    • Grazie per le belle parole, il fatto che sia perfettamente “legale” chiudere un conto solo perchè è vincente non vuol dire che sia corretto, personalmente credo che questo teatrino duri solo ed esclusivamente perchè i giocatori lo permettono, se le persone si coalizzassero queste porcate non esisterebbero.
      Il mercato siete voi giocatori, i bookmakers vi danno un servizio, tutto qua. Se tu andassi al ristorante e sul menu ci fosse scritto 10€ per un piatto di spaghetti e poi arrivassi alla cassa e ti facessero pagare 20€ perchè sul lmenu nell’ultima pagina ci fosse scritto +10€ per ogni piatto di spaghetti portato al tavolo penso ti incazzeresti e non torneresti piu in quel ristorante. Mai adeguarsi ai soprusi, mai!

  12. Ho letto con attenzione le mail e sono davvero imbarazzanti avete fatto bene a renderle pubbliche e sarebbe addirittura meglio se diceste i nomi di questi bookmakers

    • Ciao Matteo,
      non ci pare intelligente rendere pubblico il nome di nessuno tanto meno dei bookmakers, il nostro è un articolo informativo e ricorda che anche sapessi i nomi non cambierebbe nulla. Ti basta googlare “conto scommesse bloccato” e troveresti centinaia di post nei quali si fa il nome di decine di books. Se cerchi trovi, siamo nel 2016 e le informazioni sono reperibili basta aver fame di sapere.

  13. questa è una cosa risaputa ma non pensavo che pretendevano anche dai siti come il vostro di guadagnare vuol dire che tutti i siti devono portare giocatori che perdono allora?

    • Ciao Salvo,
      evidentemente è cosi e sicuramente non vale solo per bettingnews24, non è una questione di simpatie personali, se da noi pretendono un certo tipo di clienti vale lo stesso discorso anche per tutti gli altri siti di pronostici presenti in rete. Va da se che o ti allinei oppure ti fanno fuori, noto con dispiacere che il 99% dei siti in rete si è allineata e non ha nessuna voglia di proporre pronostici vincenti.

  14. quello che mi lascia piu perplesso è che nessuna pagina o sito che seguo parla o ha mai parlato in questi termini dei bookmakers o tu sei matto o loro sono conniventi tendo a credere alla seconda ipotesi

    • Ciao Sereno78,
      purtroppo questo è un argomento tabù che dovrebbe essere affrontato in primis dalle istituzioni che regolamentano il gioco in Italia.
      Non puoi aspettarti che siti e pagine Fb che campano di banner pubblicitari si schierino contro chi li sfama, io l’ho fatto ma non è detto che sia la cosa migliore da fare.
      Certo il tempo ci dirà chi aveva ragione, potrei essere ricordato come quello che ci ha provato e ha smosso il marcio, ma ci sono grosse possibilità che di me non si ricordi piu nessuno tra qualche giorno.

  15. Grazie per il coraggio che dimostri e per tutto l’ottimo lavoro che fai per le persone che ti leggono. Sei una delle poche persone serie in questo ambiente di ladri, a presto perchè io tra poco farò l’abbonamento.

  16. Ciao a tutti, vorrei sapere se Pinnacle è considerato legale in Italia, vedendo che il sito è sempre aperto mi fa presupporre che si, lo è, ma sicuramente avrete qualche notizia aggiornata in merito? Grazie

    • legale? secondo te è legale che se vinco sui .it mi cacciano fuori?
      basta con queste domande inutili ringrazia che qualcuno ci informa
      unico paese con blocco su siti esteri è l’italia unico paese che fa cartello è l’italia bisogna che vi svegliate tutti se la piantate di dare soldi a quei ladri forse e dico forse appassiscono e cambiano

  17. Io , come penso tanti altri, sono stato radiato d alcuni dei ,aggiorni siti di scommesse e, come tanti altri, uso pinnacle da tanto tempo.
    Al di fuori della risposta polemica da te data, vorrei sapere da chi realmente conosce le regole, se pinnacle, nonostante non sia registrato aims, sia regolarmente utilizzabile in Italia, grazie!

    • Rileggi quanto hai scritto e scoprirai che ti sei risposto da solo! Quello che dice Anomino, pur in modo polemico, è piu che corretto. Inutile che chiedi se sia legale o meno Pinnacle perchè la risposta è ovviamente no, ma secondo te è legale che i books AAMS (.it) ti chiudano il conto se vinci? Sono domande che non hanno nessuna risposta e nessun senso, la vera domanda che dovresti porti è “voglio fare soldi con le scommesse oppure voglio regalarli a un bookmakers?”
      Tutto qua, una volta che ti sarai dato una risposta agirai di conseguenza, buona fortuna

  18. Un calcio in culo ai bookmakers,ed io aggiungo pure due schiaffi.
    Per serietà non hai riportato il nome dei bookmakers,ma dal linguaggio usato e dal comportamento si capisce chiaramente che uno di questi è bet365,ai quali io aggiungo i due schiaffi,perché parte tutto da loro,gli altri bookmakers,oltre a copiarli nelle tipologie di scommesse,li stanno copiando anche nel loro regolamento”illegale”,e cioè quello di chiudere i conti improvvisamente senza motivo.(a me da quando sono diventati legali,per aams,il conto non me lo fanno proprio aprire,io lo apro e loro lo chiudono,dicono che sono un’azienda privata,possono decidere a chi aprire e a chi no,io invece penso che i conti o si aprono a TUTTI o a nessuno).

  19. io sto avendo un problema con bwin.it…praticmente ho vinto un bonus da 10 mila e devo rigiocarli per sbloccarlo e poterli ritirare. poco dopo aver ricevuto il bonus mi abbassano le puntate…ok riesco comunque a scommettere e credo di riuscire comunque a sbloccare il bonus.Ma mano a mano che vado avanti mi bloccano le puntate del tutto e ho da puntare ancora 4mila. Ho provato a contattarli ma mi dicono che nn sanno cosa dirmi e come risolvere il mio problema…hai consigli su come posso risolvere?ho qualche speranza mettendo un avvocato?

  20. Ma come hai vinto questo bonus?con la promozione dei minuti…?
    Sei riuscito a rigiocare 6 mila euro,li hai recuperati o li hai persi?
    Se metti l’avvocato va a finire che ci rimetti pure.

  21. Ci rimetti pure perché purtroppo sta scritto sul contratto di gioco,vedi che sicuramente adesso ti diranno che loro possono limitare le tue puntate,e che è un’insindacabile giudizio del management,ti diranno di leggere l’articolo 5 punto 13 del contratto di gioco.
    Ma quanto tempo hai ancora per rigiocare tutto?

  22. si con la promozione dei minuti esatti predictor ho vinto un bonus da 10mila(erano 50mila divisi in 5) oltre al fatto ke secondo me alcune volte inserivano account loro per dare meno soldi….adesso ho 27 giorni per giocarne quasi 4mila…no nn stavo perdendo molto perche giocando sulle giuste quote ci perdi dal 5 al 10%. Adess li stavo puntando 2 euro per volta pur di sbloccarlo ma adesso non posso puntare nemmeno 2 euro. Si mi hanno gia detto ke lo possono fare…ma possibile ke noi scommettitori non abbiamo nessuno ke ci tutela?
    cioe dici ke nn serve neanke ke provo a mettere un avvocato?butto 10 mila euro cosi?

Comments are closed.